martedì 28 febbraio 2012

PIzza classica vs pizza feltrosa

In casa nostra ci sono due modi per fare la pizza:

Opzione 1:

Ricetta classica con farina, acqua, pomodoro, mozzarella, ecc.

Vantaggi: è un buon metodo per avvicinare i bambini alla cucina, per farli sperimentare, pacioccare, travasare la farina, renderli attivi e partecipi a un’attività da grande.

Svantaggi: non si può fare tutti i momenti


Opzione 2:

Ricetta creativa

Vantaggi: non serve nessuno degli ingredienti citati sopra, ma solo ritagli di feltro, non si usa neanche il forno, non si infarina tutta la cucina, si può preparare in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo (balcone compreso, complice il sole di questi giorni), ci si diverte come sopra.

Svantaggi: si rimane affamati!

Per la nostra pizza al feltro, facilissima da preparare, basta ritagliare due dischi uno marrone chiaro per la pasta e l’altro rosso un pochino più piccolo come salsa di pomodoro, per la guarnizione ci si affida a dei banalissimi ritagli di feltro e/o a del felt food preparato in precedenza e all’estro del momento.


Con la pizza di feltro si possono ottenere pizze classiche



o pizze fantasie che mai farei preparare nell’opzione 1.


KeAle

9 commenti:

  1. Che carina! La prossima volta che accendiamo il forno a legna e invitiamo gente, propongo questa...voglio vedere che faccia fanno!

    RispondiElimina
  2. @Elena
    il forno a legna! Che invidia!
    fai una foto alle loro facce, grazie.

    RispondiElimina
  3. Vi ho scoperte per caso e segno subito il vostro blog tra quelli che seguo perchè anch'io adoro riciclare, riusare, creare e cerco di inculcarlo anche ai nipotini.
    Se volete leggere/ascolatare favole inedite per bambini (o per chi vuol sentirsi tale anche solo per un momento) passate a trovarmi.
    Tante gioiose giornate creative
    nonnAnna

    RispondiElimina
  4. Eh eh eh! Che divertente!!!!
    Paola

    RispondiElimina
  5. @nonnAnna
    Benvenuta! Bene, bene abbiamo già tante cose in comune,non abbiamo ancora nipoti ma cerchiamo di coinvolgere sempre i nostri figli nelle attività riciclose. Passiamo sicuramente a farti visita. A presto.

    @oltreverso
    devo ammetterlo, ci si diverte.

    RispondiElimina
  6. è carinissima la vostra pizza feltrosa!!! devo comprarlo assolutamente sto feltro... e poi è piacevole da toccare ancor di più se usato come gioco per bambini! grazie per l'idea!
    tanika

    RispondiElimina
  7. @tanika
    grazie! il feltro o il pannolenci sono ottimi da usare con i bambini, puoi fare tantiisimi lavori superveloci dato che li ritagli senza bisogno di rifinirli con una cucitura. Occhio però che in commercio trovi del pannolenci principalmente sintetico che al tatto è terribile

    RispondiElimina
  8. Bellissima idea, sfiziosa, con tante possibilità di variare! Ai nostri bimbi l'idea del feltro è piaciuta tantissimo!! Ps: anche della Pizza!! ;)

    RispondiElimina
  9. @la tribu dell'albero
    Pizza e feltro è un'accoppiata vincente! Le possibilità sono infinite basta lasciar libero sfogo alla lora fantasia.

    RispondiElimina

Grazie per lasciare un commento.
Abbiamo dovuto sospendere i commenti anonimi per non ritrovarci inondate di spam. Scusateci.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...